Voglio che mio figlio si voglia bene

C’è qualche genitore che non lo vuole? In realtà, qualcuno c’è. Ad esempio, quei genitori che pensano che se il figlio si coccola troppo, non combinerà niente nella vita. Oppure i genitori schiettamente maltrattanti (mi riferisco a gente che non dà da mangiare, picchia, non cura i figli malati, insomma a situazioni davvero limite). Immagino che sia poco probabile qualcuno in queste due macro categorie capiti qui a leggere.

Io sono una madre, e questa è una delle cose che desidero di più per le mie figlie: che vogliano bene a se stesse, insomma che abbiano una buona autostima. Sono anche un genitore con forte tendenza all’autocritica (denotante bassa autostima? Dipende), e leggo testi di educazione o puericultura. Uno dei libri che ho sentito più spesso nominare è ‘Amarli senza sé e senza ma, di Alfie Kohn.

Il libro è una lettura difficile a tutti i livelli, esprimendo concetti difficilissimi da digerire nella cultura educativa prevalente. Infatti leggo qualche capitolo, lo metto da parte, poi lo riprendo.

Quello che mi interessa ora è proprio il modo in cui collega l’amore incondizionato all’autostima. Leggi tutto “Voglio che mio figlio si voglia bene”